Coronavirus, viola l’obbligo di quarantena per andare a prendere la ragazza. Denunciato per epidemia colposa

Coronavirus, viola l’obbligo di quarantena per andare a prendere la ragazza. Denunciato per epidemia colposa

Nella serata di mercoledì 17 settembre scorso, personale della Polizia di Stato di Carpi ha effettuato un servizio di controllo del territorio finalizzato alla verifica del rispetto delle norme anti-contagio da Covid-19.

Sono state effettuati controlli nei luoghi di aggregazione, con particolare riguardo ai parchi cittadini ed ai locali pubblici del centro storico.

Sono stati predisposti anche diversi posti di controllo lungo le principali arterie stradali in ingresso ed uscita dalla città. Proprio nel corso di uno di questi controlli è stata fermata un’autovettura con a bordo una coppia di giovani. Dalle verifiche è emerso che il ragazzo di 24 anni, residente a Carpi, che si trovava alla guida del veicolo, era sottoposto a restrizioni sanitarie presso la propria abitazione. Il giovane ha ammesso di aver violato l’obbligo della quarantena per portare a casa la fidanzata.

Il 24enne è stato riaccompagnato presso il proprio domicilio e deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di epidemia colposa. L’episodio è stato segnalato anche al Servizio di Igiene Pubblica dell’AUSL per le indagini sanitarie sulla ragazza.

Questura di Modena