Legambiente Calabria: Al via la campagna “Puliamo il Mondo”

Legambiente Calabria: Al via la campagna “Puliamo il Mondo”

Legambiente torna anche quest’anno in Calabria con “Puliamo il mondo” la campagna  che costituisce l’edizione italiana di “Clean up the world” il piu’ grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale che coinvolge ogni anno  60.000 volontari in tutta Italia e milioni di persone in circa 120 Paesi.

 In Calabria si terrà l’evento che darà il via all’intera campagna nazionale come riconoscimento del grande lavoro svolto, negli anni, dai volontari del circolo di Legambiente Serre Cosentine con il suo presidente Andrea Azzinnaro.

“La campagna di Legambiente è incentrata sulla raccolta degli pneumatici fuori uso ( PFU) e vuole porre l’attenzione sul problema combattendo l’illegalità diffusa costituita dagli abbandoni di pneumatici esausti sia in aree pubbliche che private” dichiara Anna Parretta, Presidente di Legambiente Calabria. 

“I PFU sono considerati rifiuti e, se abbandonati, costituiscono un grande problema ambientale, fonte di pericolo anche per la salute umana mentre se correttamente smaltiti, attraverso gli  impianti di recupero e quindi riciclati  possono trasformarsi una preziosa ‘materia prima seconda’ che puo’ essere utilizzata per produrre vari materiali”. 

L’appuntamento con i volontari del circolo di Legambiente Serre Cosentine è per sabato 12 settembre dalle ore 09:00 alle ore 13:00 sulla montagna di Marano Principato (Località Orzatelle, ex discarica).

 All’iniziativa, che si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-covid, parteciperanno il Presidente del Consorzio Ecotyre Enrico Ambrogio, a sancire una collaborazione con Legambiente che va avanti ormai da 9 anni, i responsabili della campagna nazionale Laura Brambilla ed Emilio Bianco, il Presidente di Legambiente Calabria Anna Parretta ed altri circoli calabresi. La manifestazione verrà ripresa dalle telecamere della RAI, che la trasmetterà su Rai 3 in occasione dello speciale “Puliamo il mondo”.   

Un ringraziamento particolare va  all’Amministrazione comunale di Marano Principato, sempre attenta alle questioni legate all’ambiente, la quale metterà a disposizione un mezzo di trasporto e due operai per garantire una migliore riuscita dell’intervento di bonifica.

Legambiente Calabria