Arrestato per sequestro di persona, rapina e violenza sessuale

Arrestato per sequestro di persona, rapina e violenza sessuale

Nella giornata di ieri, una donna di nazionalità rumena di 26 anni – dedita al meretricio – ha contattato il 113 chiedendo aiuto ai poliziotti; la donna ha riferito che, la sera precedente, un uomo di nazionalità italiana, dopo averla adescata, l’aveva condotta all’interno di un box e segregata, abusando sessualmente di lei.

Immediatamente i poliziotti della Squadra Volante hanno rintracciato la donna presso un distributore di benzina e l’hanno accompagnata presso gli uffici della Questura di Bari.

Gli agenti dell’U.P.G.S.P., dopo essersi sincerati delle condizioni di salute della vittima, si sono messi sulle tracce dell’aggressore; grazie ad una precisa descrizione ed ai dettagli forniti dalla 26enne, hanno rintracciato l’uomo che è stato tratto in arresto per sequestro di persona, rapina e violenza sessuale.

L’uomo, un 41enne barese, è ora ristretto presso il carcere di Bari.

Questura di Bari