Bova: Vagava disorientato e senza meta da giorni. Ritrovato dai carabinieri

Bova: Vagava disorientato e senza meta da giorni. Ritrovato dai carabinieri

È stato ritrovato sano e salvo dai carabinieri della Stazione di Bova, un 53enne del posto, la cui scomparsa era stata denunciata il 22 ottobre scorso. L’uomo si era allontanato da un’azienda agricola del luogo, presso cui lavorava e alloggiava, ormai da diversi giorni senza avvisare nessuno, lasciando perdere le sue tracce.

Immediate le ricerche avviate dai militari, che sono proseguite ininterrottamente, perlustrando l’intero territorio, comprese le zone boschive e i tratti più impervi fino ad arrivare al lieto fine.

Nel pomeriggio di venerdì scorso infatti, gli uomini della Benemerita, hanno finalmente rintracciato il 53enne: ad un certo punto, nel percorrere la via Brigha, insospettiti dalla presenza di alcuni sacchi abbandonati con all’interno degli indumenti, hanno deciso di continuare a setacciare la stessa località a piedi per lunghi tratti, data la presenza di diversi burroni e frane fino a notare il disperso vagare disorientato e senza meta, evidentemente debilitato e frastornato.

L’uomo raggiunto e soccorso dai militari, riferiva di essersi allontanato volontariamente, di stare male e non mangiare da giorni. I carabinieri, così, lo hanno portato dapprima in caserma dove hanno provveduto a ristorarlo e successivamente affidato alle cure del personale del 118 intervenuto, che lo ha poi trasportato al pronto soccorso.

Una vicenda fortunatamente terminata nel migliore dei modi, grazie all’opera tempestiva degli uomini dell’Arma, animati da profonda tenacia e perseveranza nell’ unico intento di dare una risposta efficace a quella richiesta d’aiuto.

Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria