Abusi su una minore a Reggio Calabria. Si dimette consigliere comunale di Fratelli d’Italia, il partito della Meloni

Abusi su una minore a Reggio Calabria. Si dimette consigliere comunale di Fratelli d’Italia, il partito della Meloni

Il consigliere comunale di Reggio Calabria Massimo Ripepi sarebbe coinvolto – ma non indagato – in un caso che riguarda abusi su una minore. Secondo un documento del tribunale avrebbe consigliato ai genitori di una bambina di non denunciare un loro parente, presunto autore delle violenze.

Ripepi, politico di Fratelli d’Italia (ora autosospeso) e “pastore” di una comunità cristiana della zona, è famigerato per uscite integraliste e per una mozione a difesa della “famiglia tradizionale” presentata e approvata nel 2015 con il sostegno del sindaco.

Uaar