Galimi: ”Bisogna autorizzare l’UNICAL a processare i tamponi molecolari”

Galimi: ”Bisogna autorizzare l’UNICAL a processare i tamponi molecolari”

IRRESPONSABILI! Quando nella nostra realtà si aprono spiragli di efficienza, di funzionalità, sembra che i soliti burocrati ed una politica “sorda e cieca”, si accanisca contro la nostra terra ed i diritti della gente.

Ed infatti, l’università della Calabria ha chiesto mesi fa alla regione, l’accreditamento per processare i tamponi molecolari. Si tratta di una struttura di eccellenza, in possesso delle macchine e del personale sanitario necessario, in grado di lavorare oltre 150 tamponi al giorno.

E mentre si abbandonano i malati i quali si lasciano in balia di angoscia e paura, prima di conoscere il risultato dei tamponi, parte dei quali si processa, addirittura in Puglia ,non si trova ancora il tempo per dare una risposta positiva a tanta esigenza.


Come Comitato per la salute della Piana, denunciamo tanta superficialità e vergogna, per questa condotta irresponsabile di fronte ad un pericoloso dilagare del Covid ed ai sacrifici e paure alle quali vengono sottoposte le popolazioni.


Si parla da tempo che il nostro Ospedale di riferimento, quello di Polistena, possa venire autorizzato a “governare” i tamponi molecolari, ma fino ad oggi, si registrano solo parole che suonano come illusioni e prese in giro verso i bisognosi e le loro famiglie.

Piana PD