Spacciava droga nel suo appartamento, arrestato 64enne

Spacciava droga nel suo appartamento, arrestato 64enne

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati, concernenti il traffico di sostanze stupefacenti, messi in atto dalla Compagnia Carabinieri di Trieste via Hermet, nella tarda serata del 10 dicembre la Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile di Trieste ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 64enne triestino, già noto alle forze dell’ordine e residente a Trieste. 

A seguito di mirati servizi di osservazione, gli investigatori avevano da tempo riscontrato un intenso traffico di acquirenti di sostanze stupefacenti in questa via Frescobaldi, riuscendo poi ad individuare un appartamento utilizzato dagli acquirenti triestini. 

All’interno dello stesso, e nelle sue pertinenze, gli investigatori hanno potuto rinvenire e sequestrare quasi 50 grammi di eroina, 130 grammi di marijuana e vari strumenti per il confezionamento delle dosi. Nella disponibilità del proprietario dell’appartamento, inoltre, sono stati rinvenuti ed opportunamente sequestrati oltre 4.000 Euro, provento dello spaccio, nonché svariate banconote contraffatte per un ammontare di 350 Euro.

Per tali motivi il soggetto veniva tratta in arresto e successivamente condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

Lo spaccio di sostanze stupefacenti è un fenomeno che continua ad affliggere la realtà locale, e le attività di prevenzione e repressione in materia sono tra le tematiche maggiormente all’attenzione dell’Arma di Trieste.

Nondimeno l’introduzione sul mercato di banconote false contribuisce a ledere il commercio ed una sana economia. Le attività di contrasto su entrambi i fronti continueranno, monitorando gli eventi di spaccio e micro-spaccio specie nei confronti dei giovani.

Comando Provinciale Carabinieri di Trieste