Reggio Calabria: nell’autocertificazione dichiarano di lavorare per “Skai”, 4 persone denunciate

Reggio Calabria: nell’autocertificazione dichiarano di lavorare per “Skai”, 4 persone denunciate

Quattro persone, in procinto di partire per Milano, hanno scritto nell’autocertificazione consegnata al personale dell’aeroporto di Reggio Calabria di essere dei dipendenti “Skai”.

Il personale in servizio, insospettito dall’errore nell’autocertificazione, ha svolto le opportune verifiche e si è reso conto che i quattro stavano dichiarando il falso.

I presunti dipendenti, che non avevano nessun rapporto lavorativo con la compagnia Sky, sono stati quindi denunciati per falsità ideologica