Trovato in possesso di armi e droga, arrestato

Trovato in possesso di armi e droga, arrestato

La Polizia di Stato mercoledì 20 gennaio ha arrestato a Milano un italiano per evasione, detenzione di armi clandestine e spaccio di sostanza stupefacente.

Gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia, durante un servizio per la repressione dello spaccio, a seguito di un’attività investigativa, hanno individuato un flusso di droga proveniente da Cormano (MI).

I sospetti sono ricaduti su un quarantasettenne italiano, con precedenti per associazione a delinquere, rapina, furto, detenzione di armi, ricettazione e attualmente ristretto ai domiciliari proprio per spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli uomini del Commissariato hanno iniziato, pertanto, ad effettuare degli appostamenti nei pressi della sua abitazione.

Mercoledì pomeriggio l’uomo era appena uscito da casa e stava per prendere il suo scooter, per effettuare una consegna di cocaina. Gli agenti lo hanno immediatamente bloccato proprio perché in quel momento si stava concretizzando un’evasione dagli arresti domiciliari. L’uomo, una volta perquisito, è stato trovato con 2 dosi di cocaina pronte per la consegna.

Con l’ausilio dei cani antidroga è stata controllata anche l’abitazione e le relative pertinenze. All’interno di un solaio, occultata sotto alcuni materassi, gli agenti hanno trovato una valigia al cui interno vi erano 2,7 kg di marijuana, 84 gr di cocaina, un revolver calibro 22 con matricola abrasa, una pistola colt da “softair” priva di tappo rosso, 6 proiettili calibro 22. La marijuana era divisa in diverse confezioni per distinguerne effetti e tipologia.

Questura di Milano