Passa col semaforo rosso, fermato dalla polizia si scopre che è positivo al covid. Denunciato

Passa col semaforo rosso, fermato dalla polizia si scopre che è positivo al covid. Denunciato

Nella mattinata di ieri, 8 febbraio, gli agenti della Polizia di Stato di una Volante della Questura di Udine, durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, notavano un’autovettura attraversare un incrocio nei pressi della stazione ferroviaria con semaforo rosso e subito fermavano il conducente.

Dai controlli effettuati ai terminali è risultato che l’uomo, un friulano residente in provincia, era positivo al covid, lo stesso confermava di esser stato sottoposto pochi giorni prima a tampone che aveva dato esito positivo e che si era allontanato dalla propria abitazione, dove aveva l’obbligo di permanere, per consegnare alcuni documenti della moglie in un ufficio.

Gli agenti lo hanno sanzionato per la violazione del Codice della Strada di cui all’art. 146 e deferito all’A.G. per la violazione dell’obbligo di permanenza domiciliare di cui all’art. 260 Testo Unico Leggi Sanitarie, e poi scortato fino a casa.

Questura di Udine

Photo by Riva Ferdian on Unsplash