Reggio Calabria, facevano tamponi senza autorizzazioni: denunciati un medico e un infermiere

Reggio Calabria, facevano tamponi senza autorizzazioni: denunciati un medico e un infermiere

Sottoponevano svariate persone al test anti-Covid, acquistando tamponi privatamente, ma non avevano le autorizzazioni necessarie per farlo. Per questo motivo due persone sono state denunciate per esercizio abusivo della professione e smaltimento di rifiuti sanitari pericolosi.  I due erano impiegati rispettivamente come medico ed infermiere in una struttura sanitaria accreditata a Reggio Calabria