Coltiva marijuana in casa, arrestato

Coltiva marijuana in casa, arrestato

Venerdì scorso una pattuglia della Squadra Volante, transitando nei pressi di una scuola nel quartiere Nizza Millefonti (Torino), avverte un forte odore di marijuana. I poliziotti effettuano diversi passaggi nei pressi dell’edificio scolastico, sincerandosi che nessuno in quel momento stava consumando della sostanza stupefacente.

L’odore persiste e si fa sempre più intenso, gli operatori intuiscono possa trattarsi di una cospicua quantità di sostanza ad emanare quell’aroma così forte. Decidono così di percorrere i marciapiedi limitrofi, al fine di avvicinarsi a quella che probabilmente è la finestra di una casa al cui interno è contenuta della droga.

Dopo alcune ricerche, individuano l’appartamento di loro interesse e vi fanno accesso. E’ un cittadino italiano di 46 anni ad aprire la porta. Una volta dentro gli operatori vengono investiti dall’odore di marijuana all’interno dell’abitazione.

Sottoposti a perquisizione proprietario e dimora, trovano in quella che originariamente veniva usata come camera da letto, due serre artigianali complete di lampade, temporizzatori, deumidificatore, filtri e termometri elettronici, contenenti dodici rami con infiorescenze di marijuana appesi, in fase di essiccazione, per un peso di circa 4 kg.

Rinvenuti inoltre una serie di fertilizzanti, una bilancia elettronica con residui di stupefacente sul piatto di pesata ed una decina di barattoli al cui interno era stata precedentemente conservata della droga.

L’uomo, incensurato, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.

Questura di Torino