Furto d’auto: trentenne calabrese finisce ai domiciliari

Furto d’auto: trentenne calabrese finisce ai domiciliari

Nei giorni scorsi, personale della Squadra Volante e della Squadra Mobile ha tratto in arresto un trentenne vibonese, pregiudicato, responsabile del furto di una Fiat Panda e del danneggiamento di un accettatore di banconote.
I Poliziotti della Questura, a seguito della segnalazione, sono intervenuti nella frazione Porto Salvo, ove il trentenne era intento ad aprire l’accettatore di banconote del self-service con uno smeriglio, facendosi scudo con un’autovettura.

Nella circostanza, dopo aver identificato il soggetto, è stato rinvenuto e sequestrato, all’interno della Fiat Panda precedentemente rubata ed utilizzata per recarsi sul posto, il materiale utilizzato per scassinare l’accettatore di banconote. In attesa di giudizio direttissimo, il trentenne è stato posto agli arresti domiciliari.

Ufficio Stampa Questura Vibo Valentia