Sorpresi a vendere prodotti senza certificazioni, due arresti in Calabria

Sorpresi a vendere prodotti senza certificazioni, due arresti in Calabria

I carabinieri della locale stazione hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria due 34enni siciliani, entrambi con pregiudizi di polizia, ritenuti responsabili di vendita di prodotti industriali con segni mendaci. In particolare i due uomini veniva sorpresi mentre erano intenti a vendere, sprovvisti di autorizzazione, delle confezioni denominate “kit multiuso per l’auto – per la casa – i giovani disoccupati”, contenenti fazzoletti, cerotti, mascherina e una spugna, prive di documentazioni circa origine, provenienza e qualità. Tutte le confezioni dei kit sono state sequestrate.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Crotone