Pubblicato “Anime rosa”, il primo libro di Nicodemo Vitetta, presidente club per l’Unesco di Gioiosa Ionica

Pubblicato “Anime rosa”, il primo libro di Nicodemo Vitetta, presidente club per l’Unesco di Gioiosa Ionica

Da pochi giorni nelle librerie e nelle edicole il libro dedicato a quattro storie di violenza sulle donne.

Dare voce attraverso un libro alle vittime di violenza e ricordare le tante donne maltrattate e in molti casi uccise dai propri mariti o ex compagni è l’intento dell’autore. “Anime Rosa” è il primo libro scritto da Nicodemo Vitetta per PAV Edizioni Roma pubblicato e disponibile per il pubblico da pochi giorni.

Quattro storie alcune delle quali vere ma “romanzate” che vogliono essere occasione di riflessione, sensibilizzazione e denuncia su un tema importante e delicato qual è la violenza di genere. Raccontare storie di donne sommerse e umiliate dalla violenza maschile è importante nella speranza che presto questa strage abbia fine.

Ma anche storie di donne che ce l’hanno fatta a spezzare la catena della violenza e salvarsi. Portare avanti un tema così delicato attraverso un libro era l’intento dell’’autore che da anni organizza con le associazioni con le quali collabora, numerosi convegni soprattutto nelle scuole con gli alunni di età adolescenziale.

In Italia c’è bisogno di fermare questo fenomeno facendo informazione e prevenzione. Per fortuna ancora oggi, la violenza sulle donne è un argomento scottante e drammatico molto discusso. Offrire informazioni sulle storie di mogli, compagne, figlie che subiscono violenza che vogliono portarsi in salvo è diventato prioritario. Questo per Nicodemo Vitetta è il debutto nella veste di autore di libri.

Questo bisogno intellettivo è nato nel lungo periodo del “lockdown” che è sfociato con la scrittura di quattro libri. Infatti, nei prossimi giorni dovrebbe uscire un altro libro che tratta di un argomento anche quello molto importante. Anime Rosa non è soltanto un libro fatto di pagine scritte, è un coro di voci, voci di donna. Racconti di violenza fisica e psicologica dietro a ciascuno dei quali si celano i vissuti, spesso silenziosi e interdetti di tutte le donne che hanno provato paura, angoscia, dolore.

Sono storie che ci rammentano come ovunque nel mondo ci siano donne vittime di abusi, che lottano per la propria libertà, storie che mettono in guardia e che volendo ci mostrano una via d’uscita. In considerazione del periodo di pandemia non è possibile avviare presentazioni del libro in presenza, ma tante sono le prenotazioni che giungono sia per accaparrarsi il volume, sia per ipotizzare le presentazioni in presenza nei prossimi mesi…

NICODEMO VITETTA

Club per l’UNESCO di Gioiosa Jonica