Siderno: Nasce il “Taccuino di Antonio Cutugno”

Siderno: Nasce il “Taccuino di Antonio Cutugno”

Parte in questa prima decade di Aprile “il taccuino di Antonio Cutugno”, una striscia di appuntamenti dove il futuro candidato a Sindaco di Siderno, assieme al movimento Noi per Siderno , giunto ormai al suo secondo anno di vita, faranno tappa in alcuni punti della Cittadina Jonica per dialogare con esercenti commerciali e residenti sulle loro aspettative, le loro volontà, i loro appunti e coglierne le criticità, al fine di redigere un programma che sia più affine alle volontà della popolazione.

Parte da Via Matteotti, storica strada commerciale del nostro paese, dove tante aziende, operose ed infaticabili, sono cresciute dando lustro a questa via che congiunge il centro del paese con la zona stazione e fermata bus, quindi strada di grande potenzialità e pedonabilità, dove migliaia di cittadini la percorrono vista appunto la presenza di molte aziende ed anche del secondo ufficio postale sidernese.

Antonio Cutugno ha sentito alcuni cittadini della zona che si sono sbilanciati in fervidi consigli su come vorrebbero e cosa bisogna fare per rendere più importante Via G. Matteotti: dalla manutenzione del verde al rifacimento dei marciapiede, la segnaletica a terra con strisce pedonali e stop per le auto in transito, un solo lato per il parcheggio delle auto, iniziative ludiche e ricreative nei periodi di Dicembre ed Agosto, quando il Natale ed il periodo estivo, invogliano le persone ad uscire per prendere parte ad iniziative culturali, enogastronomiche e di intrattenimento vario.

A questo proposito “ Noi per Siderno” unitamente ad alcuni commercianti della via hanno già messo a punto delle idee che, emergenza covid permettendo, potrebbero essere realizzate già nel 2021.

La prossima settimana verrà visitata un’altra strada Sidernese; Antonio Cutugno vuole ringraziare i cittadini per la collaborazione e l’interesse prestati a questa iniziativa e conclude esclamando: “questa è l’unità ed il senso di appartenenza dal quale partire per rifondare Siderno nel segno

dell‘unione tra i cittadini, le forze politiche, gli amministratori”.  

Avv. Antonio Cutugno