Trovata in possesso di 120 grammi di eroina, arrestata

Trovata in possesso di 120 grammi di eroina, arrestata

La Squadra Mobile della Spezia ha intensificato i servizi giornalieri per contrastare lo spaccio al dettaglio di sostanze stupefacenti, sia in città che nell’immediata periferia, avendo registrato nuove dinamiche connesse alle ricadute dell’emergenza sanitaria ed ai correlati divieti di spostamento.  

Ieri mattina, una pattuglia della sezione “Antidroga”, nel transitare da via Sarzana, notava un’Audi A3 nera, già all’attenzione degli investigatori perché vista aggirarsi nei giorni scorsi nelle piazze di spaccio cittadine, tra cui il quartiere “Umbertino”, per poi essere avvicinata da noti tossicodipendenti locali.

La pattuglia iniziava pertanto un pedinamento a debita distanza dell’Audi A3 guidata da una donna, monitorandone i movimenti e nel contempo, avviava gli accertamenti preliminari per risalire all’identità dell’intestatario, prima ancora di fermare l’auto. 

Il veicolo veniva fatto accostare in sicurezza in via Sommovigo, alla guida veniva identificata una donna 55enne italiana, nota pluripregiudicata per reati inerenti gli stupefacenti. Dalla successiva perquisizione del veicolo, venivano rinvenuti circa 120 grammi di eroina, ancora allo stato grezzo.

La successiva perquisizione estesa al domicilio della donna sito ad Arcola, portava al rinvenimento di 2 bilancini di precisione e alcune dosi già confezionate contenenti una modica quantità di sostanza stupefacente.

L’eroina sequestrata, una volta “tagliata”, confezionata e rivenduta, avrebbe fruttato alla donna la somma di circa 10.000€.    

La donna, accompagnata negli Uffici della Squadra Mobile, al termine degli accertamenti di rito veniva, su disposizione del P.M. di turno Dott.ssa Elisa LORIS, associata presso la Casa circondariale di Genova Pontedecimo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Questura de la Spezia