Antonella Ierace: “Offriamo una possibilità di riscatto alle persone uscite dal carcere”

Antonella Ierace: “Offriamo una possibilità di riscatto alle persone uscite dal carcere”

Da tempo la nostra Associazione, oltre ad essere presente in tutte le attività di protezione civile in momenti emergenziali, svolge attività in ambito sociale.

Tra le varie attività, annoveriamo quelle volte alla diffusione delle buone pratiche di protezione civile nelle scuole e nelle comunità, attività di volontariato e supporto alle persone bisognose e sostegno a persone che si trovano in particolari situazioni quali gli ex detenuti.

La nostra Associazione infatti da tempo accoglie tutte quelle persone che devono svolgere attività di utilità sociale e riabilitazione in quanto affidati ai servizi in prova per espiaziome delle pene inflitte. Di fatto per favorire le attività di inserimento e integrazione sono necessari momenti di socialità e inserimento nel tessuto sociale cittadino.

Dall’esperienza di persone uscite dal carcere, si registrano infatti molte difficoltà riguardo al reinserimento attivo nelle comunità, per questi motivi si è ritenuto necessario individuare un percorso rivolto alla socializzazione attraverso un intervento integrato. Da qui è nata l’esigenza dell’avvio di un progetto di pubblica utilità sociale a favore della collettività.

I lavori di pubblica utilità riguardano la pulizia di aree verdi, manutenzione e pulizia dei parchi gioco per bambini, ripristino campi sportivi su tutto il territorio comprese le frazioni, giornate ecologiche, assistenza alla popolazione e tutte le attività che si rendano necessarie ed urgenti per il bene della collettività.

Ringraziamo l’amministrazione comunale che ha accolto la nostra istanza sottoscrivendo una convenzione al fine di coordinare le attività da svolgere sul territorio che apportano utilità sociale a favore dei cittadini e al tempo stesso favoriscono il reinserimento dei soggetti destinatari della misura alternativa alla pena, dando loro cosi una grande possibilità di riscatto.

Antonella Ierace