Campagna vaccinale, il Codacons a muso duro contro il governo: “Il 15% degli over 80 non ha ricevuto la prima dose”

Campagna vaccinale, il Codacons a muso duro contro il governo: “Il 15% degli over 80 non ha ricevuto la prima dose”

Ancora il 15% degli over 80enni non hanno ricevuto neppure la prima dose.
E non si venga a sostenere che i vecchietti appartengano ai “No Vax”.
Durissimo il Codacons contro il “governo dei migliori” che dopo quattro lunghi mesi non è ancora riuscito a mettere in sicurezza i soggetti più esposti al rischio.
Spesso per favorire, in maniera indecente, chi non ne aveva alcun diritto.
Un fallimento conclamato che viene oscurato grazie ad una stampa di “regime”, che giunge a lodare chi è riuscito a bissare i risultati del “pessimo” Arcuri.
Una situazione che oltre a mettere a rischio la vita di migliaia di anziani, potrebbe integrare estremi di reato.

Per questo motivo il Codacons chiede le dimissioni del Generale Figliuolo.
Qualora si registrasse anche un solo caso di ultra80enne morto per Covid, a causa dei ritardi nella vaccinazione – conclude il vicepresidente nazionale del Codacons, Francesco Di Lieto – riterremo il governo responsabile per omicidio colposo.

Francesco Di Lieto