Gioiosa: percepisce il reddito di cittadinanza e sigla col comune un accordo di volontariato

Gioiosa: percepisce il reddito di cittadinanza e sigla col comune un accordo di volontariato

Antonio Marchione. Sì proprio di lui vogliamo parlare. Lui fa i fatti. Si è messo a disposizione del Comune e della comunità per un servizio di volontariato. Ha presentato una idea progettuale che il comune ha accolto doverosamente. Un gesto di cittadinanza attiva di eccellente valenza, un esempio da emulare. Per aiutare i suoi ex-compagni del servizio ambientale – dice Antonio nella sua intervista – per far splendere il suo centro storico ma anche altri posti di Gioiosa Ionica. Per amore della comunità, per sviscerato amore della sua bella Gioiosa. Per essere accanto all’amministrazione comunale che soffre della carenza di personale. Sposato, padre di tre figli. Riceve il trattamento del reddito di cittadinanza e con il comune ha sottoscritto un accordo di volontariato gratuito per curare l’ambiente. Il centro storico meritava questo e il comune ha accolto il progetto. Sta lavorando bene, con impegno, amore e competenza. E Antonio lancia un appello per richiamare ulteriori gesti di volontariato. Il Comune, con la carenza di organico che si ritrova, da solo non ce la fa. Collaboriamo ognuno per la piccola o grande parte che può dare, dice Antonio. L’esempio di Antonio lo abbiamo volutamente evidenziare ed esaltare perché il gesto comunitario lo merita e come consulta non possiamo che apprezzare, apprezzare, apprezzare all’infinito!

Vincenzo Logozzo Consulta Associazioni Gioiosa Ionica