Paura a Cosenza, armato di coltello si aggira nei pressi di un supermercato: bloccato e disarmato dalla polizia

Paura a Cosenza, armato di coltello si aggira nei pressi di un supermercato: bloccato e disarmato dalla polizia

Nella serata di ieri, dopo una segnalazione al 113 della presenza, nelle vicinanze di un supermercato sito in questo viale Giacomo Mancini, di un uomo con un grosso coltello in mano, un equipaggio della locale Squadra Mobile già sul territorio raggiungeva immediatamente il luogo della segnalazione e individuava l’individuo il quale, brandendo il coltello, si stava allontanando velocemente dal parcheggio del supermercato, percorrendo a piedi l’ultimo lotto di via Popilia sino a viale G. Mancini, creando il panico tra le numerose persone presenti anche con minori al seguito che a quell’ora si trovavano a passeggio.

L’uomo, dopo un’iniziale tentativo di reazione, veniva bloccato e immobilizzato con grande cautela e professionalità dagli agenti di fronte alle persone atterrite.

Ai poliziotti della Mobile l’uomo, F.A., 42enne cosentino, apparentemente in stato alterazione psicofisica, in passato in cura al C.I.M., asseriva che le sue intenzioni sarebbero state quelle di uccidere due persone non meglio identificate.

Il coltello del tipo da cucina, con lunghezza totale di 32 centimetri dei quali 20 di lama particolarmente appuntita, veniva sottoposto a sequestro e l’uomo, all’esito della ricostruzione dei fatti, veniva denunciato alla Procura della Repubblica di Cosenza per il reato di porto abusivo di armi e procurato allarme.

Ufficio stampa Questura Cosenza