Chiesto rinvio a giudizio per indagati di Gioiosa, Guardavalle e Benestare. L’accusa è di narcotraffico

Chiesto rinvio a giudizio per indagati di Gioiosa, Guardavalle e Benestare.  L’accusa è di narcotraffico

La Dda di Catanzaro ha chiesto il rinvio a giudizio per 70 indagati coinvolti nell’operazione Adelfi che mira a far luce su notevoli importazioni di cocaina avvenute tra il 2008 e il 2011.

Si tratta di ipotesi di reato che nascono dalle operazioni “Meta 2010” e “Due Torri connection”. I capi di imputazione sono in totale 15. Quello più grave è senza ombra di dubbio associazione a delinquere finalizzata al narcotraffico internazionale.

I nomi di tutti gli indagati

Ecco la lista completa per i quali la Procura distrettuale ha chiesto il rinvio a giudizio:

Giuseppe Accorinti, 62 anni, di Zungri; 

Francesco Barbieri, 33 anni, di San Calogero (figlio del defunto Vincenzo Barbieri); 

Rocco Bellocco, 32 anni, di Rosarno; 

Nunzia Berardino, 57 anni, di Valenzano (Ba); 

Giovanni Calia, 70 anni, di Santeremo in Colle (Ba); 

Antonio Campisi, 30 anni, di Nicotera; 

Nicolò Cataldo, 46 anni, di Torri di Quatersolo (VI); 

Giuseppe Corsini, 71 anni, di San Giovanni in Persiceto (Bo); 

Antonio Costantino, 73 anni, nativo di Caccuri ma residente in Svizzera; 

Francesco Criaco, 66 anni, di Africo; 

Pasquale Criaco, 57 anni, di Africo; 

Alfonso Cuturello, 33 anni, di Limbadi, residente a Varedo (Mi); 

Roberto Cuturello, 54 anni, di Limbadi; 

Salvatore Cuturello, 51 anni, di Nicotera (fratello di Roberto); 

Salvatore Daniele, 45 anni, di Napoli; 

Antonio Della Rocca, 42 anni, di Vibo Valentia; 

Giorgio Demasi, 69 anni, di Gioiosa Jonica; 

Rocco Demasi, 67 anni, di Gioiosa Jonica; 

Nicola Drommi, 32 anni, di Nicotera; 

Giuseppe Fortuna, 37 anni, di Vibo Valentia; 

Antonio Franzè, 42 anni, di Vibo Valentia;

Giuseppe Galati (detto Pino), 50 anni, di San Calogero; 

Michele Galati, 41 anni, di Paravati di Mileto; 

Giorgio Galiano, 46 anni, di Vibo Valentia; 

Domenico Gasparro, 38 anni, di San Calogero; 

Antonio Gerace, 41 anni, di San Calogero; 

Sebastiano Giampaolo, 57 anni, di San Luca; 

Cataldo Girasoli, 46 anni, di Terlizzi (Ba); 

Antonio Grillo, 43 anni, detto “Il Bisonte”, di San Calogero; 

Francesco Grillo, 49 anni, di Vibo Valentia; 

Giuseppe Grillo, 40 anni, di San Calogero; 

Giuseppe Iannello, 32 anni, di San Calogero; 

Italo Iannello, 30 anni, di San Calogero (nipote del broker della cocaina Francesco Ventrici); 

Rocco Jiritano, 58 anni, di Gioiosa Jonica; 

Jesus Carlos Alvarez Llamas,  54 anni, spagnolo; 

Jose Locheo Del Rio, 51 anni, messicano; 

Nunzio Mallardi, 53 anni, di Santeramo in Colle (Ba); 

Pasqualino Malvaso, 46 anni, di Rosarno; 

Antonio Mancuso, 38 anni, di Limbadi; 

Pantaleone Mancuso, 60 anni, detto 

“Scarpuni”, di Limbadi, residente a Nicotera Marina (attualmente detenuto all’ergastolo per altro); 

Pantaleone Mancuso, 60 anni, detto “l’Ingegnere”, di Limbadi, residente a Nicotera; 

Antonio Marte, 67 anni, di Bologna;

Leonardo Marte, 62 anni, di Africo, residente a Bologna; 

Bruno Mascitelli, 57 anni, di Sant’Angelo dei Lombardi (Av); 

Angelo Mercuri, 53 anni, di San Calogero; 

Annunziato Mercuri, 50 anni, di San Calogero, residente a Bentivoglio (Bo), cognato di Franco Ventrici; 

Biagio Milano, 49 anni, di Calimera di San Calogero (congiunto del defunto Vincenzo Barbieri); 

Diego Pastor Moreno, 44 anni, spagnolo; 

Giuseppe Nirta, 49 anni, di Casignana; 

Filippo Paolì, 51 anni, di Vibo Valentia, residente a San Gregorio d’Ippona;  

Joao Pelantir, 50 anni, brasiliano; 

Sebastiano Pelle, 60 anni, di Benestare; 

Alessandro Pugliese, 44 anni, di Sciconi di Briatico; 

Giuseppe Pugliese, 67 anni, di Sciconi di Briatico (padre di Alessandro); 

Vincenzo Pugliese, 45 anni, di Sciconi di Briatico; 

Francesco Riitano, 51 anni, di Guardavalle; 

Nicola Rizzo, 51 anni, di Rombiolo; 

Ambrogio Sansone, 69 anni, nativo di Palermo e residente a Milano; 

Antonio Scalia, 43 anni, di San Luca;

Giuseppe Simonelli, 42 anni, di Tropea; 

Francesco Stilo, 54 anni, di Nicotera; 

Giuseppe Topia, 40 anni, di Vibo Valentia, residente a Ionadi; 

Mario Ursini, 71 anni, di Gioiosa Jonica; 

Francesco Ventrici, 49 anni, di San Calogero; 

Eugenio Villa, 79 anni, di Besana Brianza (Mb); 

Massimo Vita, 37 anni, di Vena Superiore; 

Giuseppe Vitale, 44 anni, di Guardavalle; 

Xuezhen Wang, 57 anni, cinese residente a Sanremo (Im); 

Baolan Wei, 56 anni, cinese residente a Massanzago (Pd); 

Claudio Zippilli, 57 anni, di San Calogero.