Il Partito Comunista manifesta contro il governo Draghi

Il Partito Comunista manifesta contro il governo Draghi

Domani, alle ore 17:30, in piazza Camagna di Reggio Calabria, il Partito Comunista, insieme alle sigle che compongono il Comitato 27 Febbraio, manifesterà, in occasione della Festa della Repubblica, contro il Governo Draghi, governo delle banche, delle multinazionali, di UE e Nato.

Essendo convinti dell’immenso valore dell’enunciato costituzionale in cui si attribuisce la sovranità al popolo, pensiamo sia necessario opporsi a qualsiasi governo non rappresenti davvero gli interessi popolari.

Il Governo Draghi, guidato da un uomo tra i massimi responsabili delle impostazioni di privatizzazione e della perdita di diritti sociali, sostenuto da un parlamento in cui tutte le forze presenti hanno tradito ogni promessa all’insegna del peggiore trasformismo, completamente asservito a banche, multinazionali, UE e Nato, non rappresenta e non tutela in alcun modo le istanze dei lavoratori, dei precari, dei disoccupati e dei deboli di questa Repubblica.

Pertanto invitiamo tutti i cittadini a partecipare al sit-in che si terrà domani a Reggio C., in cui interverranno esponenti del Partito Comunista e dei movimenti che aderiscono al Comitato 27 Febbraio, per una opposizione sociale contro chi vorrebbe smantellare qualsiasi diritto, riducendo le classi popolari ad una vita di stenti.

PARTITO COMUNISTA – FEDERAZIONE PROV. REGGIO CALABRIA