Conto “troppo salato” in un ristorante calabrese: scoppia la rissa. 19 persone denunciate

Conto “troppo salato” in un ristorante calabrese: scoppia la rissa. 19 persone denunciate

La serata in un locale di Ricadi è terminata in una rissa che ha coinvolto 19 persone.

Nei giorni scorsi, i poliziotti del Posto Fisso di Polizia di Tropea sono intervenuti per una lite causata dal conto troppo “salato” richiesto dal titolare di un locale di ristorazione.

Un gruppo di persone, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ricevuto il conto, ha vivacemente protestato. Dagli insulti verbali il passaggio alle vie di fatto è stato breve: la rottura di un tavolo all’interno del locale ha determinato la lite tra gli avventori da un lato e il proprietario e alcuni suoi dipendenti dall’altro, coinvolgendo anche altre persone presenti.

Con l’ausilio delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, i poliziotti hanno verificato che la rissa ha coinvolto anche una donna che stava maneggiando il suo cellulare.

Ritenendo che stesse filmando l’accaduto, i più facinorosi l’hanno aggredita, sottraendole violentemente il telefono e, solo l’intervento dei dipendenti del locale e di alcuni passanti ha impedito che la signora potesse riportare gravi conseguenze.

Avviate le indagini, anche con l’ascolto di numerosi testimoni, i poliziotti hanno denunciato 19 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di concorso in rissa, danneggiamento, favoreggiamento e rapina.

Ufficio Stampa Questura Vibo Valentia