Reazione Cauloniese: “L’amministrazione Belcastro è riuscita ad affossare il Kaulonia Tarantella Festival”

Reazione Cauloniese: “L’amministrazione Belcastro è riuscita ad affossare il Kaulonia Tarantella Festival”

È passato anche il ferragosto e ancora l’amministrazione comunale del sindaco Belcastro non ci ha fatto conoscere il programma del Kaulonia Tarantella Festival.

Intanto che gli altri Comuni stanno svolgendo il loro programma estivo, già reso pubblico in primavera, il nostro, ancora sta valutando il come farlo.
Non stiamo scherzando, purtroppo è la vera, cruda realtà.

Dopo avere fatto perdere la sede INPS di Caulonia Marina; dopo avere speso inutilmente, 16.000 euro per la segnaletica a terra sulla SS 106, portata in discarica unitamente al manto catramizio; dopo avere fatto fare l’esperienza della carenza dell’acqua ai cittadini di Caulonia Marina, (come se non bastava Caulonia Centro); dopo non avere nemmeno pensato ad un programma estivo, (non era mai successo negli ultimi 30 anni), l’amministrazione Bencastro è addirittura riuscita ad affossare anche il festival che era arrivato ad essere riconosciuto da tutti, come uno degli eventi musicali più importanti del Sud Italia.

Mentre gli altri paesi della Jonica segnano affluenze turistiche da record, Caulonia si distingue in negativo come l’unico Comune fuori dal coro.

Le uniche presenze che si segnalano sono da riconoscere all’attrattività dei pochi locali turistici sul lungomare cittadino.

Proprio quelli presi di mira dall’amministrazione con atti di disturbo e di dispetto!

Reazione Cauloniese