ReAzione Cauloniese: “L’esperienza Belcastro è la prova che senza nessun progetto politico non c’è altro che il fallimento”

ReAzione Cauloniese: “L’esperienza Belcastro è la prova che senza nessun progetto politico non c’è altro che il fallimento”

Abbiamo seguito con attenzione le riflessioni politiche degli ultimi giorni e, con queste poche righe, vogliamo precisare la nostra posizione.
Sin dalla costituzione del gruppo politico “ReAzione Cauloniese” abbiamo
fortemente creduto che fosse necessario operare secondo previsioni programmatiche, e per detta ragione, abbiamo iniziato a stilare l’idea di un Progetto, che non abbiamo ancora nominato, ma, dopo esserci confrontati con le forze sane e con le energie nuove di Caulonia, potremmo INSIEME chiamarlo “Paese”, o anche in altro modo.

Questo è il nostro auspicio e perciò abbiamo sempre cercato il confronto.
Per noi, importante è, averlo un progetto, che deve essere quanto più possibile, esplicito, chiaro e, soprattutto, condiviso, non imposto.
Dobbiamo lavorare tutti per realizzare una sintesi di più programmi e siamo sempre pronti a spiegare le previsioni e gli obiettivi di quello nostro e per comprendere quello degli altri.
Siamo convinti che il confronto e le spiegazioni pubbliche aiutino molto la comunità a comprendere prima, e a partecipare, dopo.

L’esperienza amministrativa del sindaco Belcastro è la prova più lampante che senza nessun progetto politico, altro non c’è che il fallimento.
E i politici che hanno certificato uno, o più fallimenti, non dovrebbero fare parte di un nuovo governo.
Il nocchiere che ha condotto la nave sugli scogli non è mai stato capace di riportarla in rada!
La nostra speranza, quindi, è quella di riuscire a confrontarci con quante più anime politiche, animate dal bene comune, sono presenti nel Paese.
Anche con coloro che nel disastro si sono distinti.

Guardiamo con molta attenzione e simpatia l’amministrazione comunale della vicina Roccella, e vorremmo tanto mutuare, certi comportamenti e, soprattutto, certi risultati.

Crediamo fortemente che, sì, sia necessario un ricambio della classe politica, ma non disdegnamo di arricchirci delle esperienze della buona politica paesana.
A queste condizioni, noi già ci siamo.
Convintamente!

ReAzione Cauloniese