Calabria: Maltratta ed umilia la madre, disposto divieto di avvicinamento

Calabria: Maltratta ed umilia la madre, disposto divieto di avvicinamento

A Cutro i carabinieri della locale Stazione hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa del divieto di avvicinamento alla persona offesa, emessa dal Tribunale di Crotone nei confronti di un 36enne originario di quel centro, ma residente nel Nord Italia.

Detto provvedimento recepisce appieno le risultanze emerse dalle indagini, in relazione a diversi episodi di maltrattamenti, commessi dall’uomo nei confronti di sua madre settantaduenne, vittima di gravi ingiurie e umiliazioni fisiche e morali, che hanno determinato l’attivazione della procedura di tutela delle vittime della violenza domestica e di genere – codice rosso.

Comando Provinciale Carabinieri di Crotone

Rispondi