Rapinarono una tabaccheria in Calabria, arrestati i responsabili

Rapinarono una tabaccheria in Calabria, arrestati i responsabili

Nella serata di ieri, personale in servizio presso la Squadra di P.G. del Commissariato di P.S. di Corigliano Rossano dava esecuzione del fermo di indiziato di delitto a carico di F.O. di anni 41 e B.N.M. di anni 38.

I suddetti fermi, disposti dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, scaturivano a seguito di un’attività info-investigativa condotta dai predetti operatori, i quali erano riusciti ad individuare gli autori di una rapina perpetrata in data 07.09.u.s. all’interno di un locale (tabaccheria) ubicato nell’area urbana di Rossano.

Nello specifico, B.N.M., individuato a bordo di un’autovettura in località Schiavonea, cercava di darsi alla fuga per sfuggire agli operatori di Polizia e, non riuscendo nel suo intento, si scagliava contro uno di essi colpendolo con calci e pugni in volto.

Il secondo rapinatore, F.O., veniva, invece,  rintracciato in un capannone abbandonato, dove aveva trovato rifugio al fine di eludere le sue ricerche, pronto per darsi alla fuga.

Dopo aver espletato le formalità di rito i due fermati venivano accompagnati presso la Casa Circondariale di Castrovillari a disposizione della suddetta A.G.

Questura di Cosenza