Nuovo sbarco di migranti a Roccella Jonica, arrivati in 98

Nuovo sbarco di migranti a Roccella Jonica, arrivati in 98

foto: ansa.it

(ANSA) – Nuovo arrivo di migranti nel porto di Roccella Ionica, nella Locride. Dopo l’arrivo, ieri di 298 migranti di nazionalità egiziana, nella tarda mattinata di oggi sono arrivati 98 profughi di varie nazionalità, tutti maschi, tra i quali molti minorenni non accompagnati.

Si tratta del 42mo sbarco (38 solo a Roccella) negli ultimi quattro mesi – in media uno ogni 48 ore – nel tratto di costa della Locride, per un totale di circa 3.500 migranti.

I migranti erano a bordo di un motopeschereccio di circa 15 metri intercettato al largo della costa della Locride dai militari della Guardia costiera. Dopo l’abbordaggio, l’imbarcazione con a bordo i migranti è stata trainata in sicurezza da una delle motovedette della Guardia costiera di Roccella. Dopo lo sbarco i profughi sono stati sottoposti al test del tampone molecolare e nelle prossime ore, stando a quanto deciso finora nei tutti i precedenti sbarchi dalla Prefettura di Reggio Calabria, saranno sistemati momentaneamente nel Centro di primo soccorso di Roccella, struttura pubblica gestita dai responsabili della sezione della Protezione civile.

Una struttura nella quale, però, sono stati riscontrati problemi di natura statica, mancanza di spazi adeguati e carenze igienico-sanitarie.

Attualmente vi sono già ospitati 197 migranti dello sbarco di ieri tra i quali 30 risultati positivi al Covid-19. A pieno regime la struttura è in grado di ospitare, per non più di 72 ore, 110-120 migranti.