Sankara organizza escursione gratuita in un parco avventura per i bambini di Caulonia e della Locride

Sankara organizza escursione gratuita in un parco avventura per i bambini di Caulonia e della Locride

Prosegue la programmazione delle attività che la Società Cooperativa Sankara realizza nell’ambito del progetto “Mediterraneamente”, progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Politiche della Famiglia nell’ambito dell’avviso “Per il finanziamento di progetti di educazione non formale e informale e di attività ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza” (EduCare). 

A partire dal mese di luglio u.s., la Società Cooperativa Sankara ha iniziato a mettere in atto attività strutturate per bambini e ragazzi tra i 6 e i 17 anni, che hanno come scopo l’apprendimento attraverso il gioco e la comprensione e rapporto con l’ambiente circostante.

Nell’ambito di tali attività, è stata organizzata una nuova escursione per il 17 ottobre prossimo. Questa volta le decine di bambini aderenti al Progetto si recheranno al Parco Avventura Adrenalina Verde. Il Parco, localizzato nei boschi di Serra San Bruno, a ridosso del Parco Naturale delle Serre, nella zona montana della Provincia di Vibo Valentia, offre percorsi avventura adatti a tutte le età.

I bambini e i ragazzi coinvolti avranno la possibilità di passare una giornata respirando aria pulita tra il verde incontaminato e la flora rigogliosa e di vivere la natura in un modo entusiasmante e divertente. Cimentandosi nei percorsi adeguati alla loro età in termini di difficoltà ma sempre in sicurezza, avranno poi l’opportunità di sperimentarsi anche nel rapporto con se stessi e con i loro coetanei.  

Bambini e ragazzi parteciperanno in maniera gratuita a questa piccola avventura e avranno modo, come previsto dallo spirito del Progetto, di ampliare le possibilità di apprendimento informale, la conoscenza dell’ambiente che li circonda e soprattutto riappropriarsi di un po’ di quella socialità persa durante tutti questi mesi di emergenza sanitaria che ha imposto a tutti isolamento sociale e che tanto ha provato soprattutto i bambini.

Rispondi