Squadrismo fascista: Giorgia Meloni sempre più imbarazzante

Squadrismo fascista: Giorgia Meloni sempre più imbarazzante

“È sicuramente violenza e squadrismo, poi la matrice non la conosco.”

Lo ha detto Giorgia Meloni sui fatti di ieri a Roma. Lo ha detto davvero. Senza imbarazzo. Senza vergogna.

Cara – si fa per dire – Giorgia Meloni, esiste uno squadrismo e uno soltanto: quello fascista.

Fascista è l’assalto a un sindacato, come nelle epoche buie.
Fascista sono quelli che lo hanno guidato (e arrestati per quello).
Fascista è l’organizzazione di cui fanno parte.
Fascista è chi minaccia con la pala i giornalisti.
Fascista sono le braccia tese.
Fascista chi calpesta sistematicamente le istituzioni democratiche con la scusa di un Green Pass.

E, infine, persino peggio dei fascisti (se possibile), sono tutti quelli che, come te, non hanno neppure la forza, il coraggio, la dignità di pronunciare questa parola, di dissociarsene, di combatterla.

E, in questo, rappresentano il tratto genetico forse più emblematico e abietto del fascismo: la vigliaccheria.

Che miseria.

Lorenzo Tosa

Rispondi