Stignano festeggia i nove secoli di storia con un ricco calendario di eventi

Stignano festeggia i nove secoli di storia con un ricco calendario di eventi

L’Amministrazione Comunale di Stignano, in collaborazione con le associazioni, i soggetti economici e privati presenti sul territorio, apre dal 1 ottobre 2021  un anno di festeggiamenti per celebrare 9 secoli di storia. La data del mese di  ottobre del 1121, rappresenta infatti il più antico riferimento cronologico, ad oggi conosciuto,  nelle fonti documentarie. Il documento di riferimento è un’antica pergamena greca  che riguarda l’abitato di Stignano, già casale di Stilo e patria del filosofo Tommaso Campanella.

Per questo importante anniversario sarà predisposto un calendario di eventi per ricordare con dedizione, storia e cultura la nostra cittadina.

All’interno della cornice celebrativa che si concluderà il 30 settembre 2022 si inserisce, tra gli altri, la prima tessera di questo progetto in cui vengono valorizzate  e promosse le tradizioni stignanesi attraverso un evento speciale che racchiude aspetti che riguardano le produzioni artigianali, le produzioni gastronomiche tipiche, i costumi tradizionali, la rappresentazione  del nostro dialetto e della poesia del nostro concittadino Tommaso Campanella.

La prima grande manifestazione, programmata in collaborazione con tutte le associazioni per il 28 dicembre 2021, si svolgerà nel centro storico allestendo per l’occasione alcuni locali detti “catoji”, all’interno dei quali gli addetti, vestiti in abiti tradizionali, accoglieranno i visitatori che potranno gustare antiche pietanze della tradizione gastronomica stignanese serviti nelle caratteristiche ciotole di terracotta,  accompagnati da vino e olio locale, il tutto corredato da informazioni sui prodotti esposti rigorosamente in dialetto con testi e immagini al fine di valorizzare e trasmettere la conoscenza del nostro patrimonio linguistico.

L’atmosfera del catojo verrà animata da intrattenimento musicale con strumenti tradizionali e dalla recitazione di poesie dialettali e di Tommaso Campanella. Ai visitatori verrà consegnata una copia omaggio della pergamena greca a ricordo del Novecentenario.

Gli eventi successivi, le cui date verranno comunicate di volta in volta, spazieranno dagli spettacoli teatrali, a convegni e dibattiti sulla storia della città, cortei storici, momenti commemorativi e manifestazioni atte a celebrare i nostri  insigni personaggi storici, ossia il filosofo Tommaso Campanella (1568-1639) e il pittore Francesco Cozza (1605-1682)

Un ricco programma, che funge da rilancio del territorio, partendo dalle radici fino ai nostri tempi, nei quali, lo sviluppo e il benessere sociale possano trovare senso e slancio proprio da una storia lunga 900 anni, con tante altre pagine da scrivere e raccontare ai posteri.L’amministrazione ringrazia per la preziosa collaborazione i volontari e le associazioni che hanno aderito al progetto: Fermentiamo Stignano, Azione Cattolica Ragazzi e I am Stignano.

Ufficio Stampa Comune Stignano