Guerra in Ucraina: comune calabrese disponibile ad ospitare profughi

Guerra in Ucraina: comune calabrese disponibile ad ospitare profughi

foto: Facebook – Comune di Mormanno

Questa mattina, il Sindaco e la Giunta Comunale hanno inviato all’Ambasciatore Ucraino in Italia, Yaroslav Melnyk, una lettera accorata per esprimere solidarietà per la vile aggressione al popolo Ucraino e per manifestare la disponibilità dell’Amministrazione Comunale ad accogliere i rifugiati di guerra negli immobili pubblici.

Di seguito, riportiamo il testo integrarle.

OGGETTO: DISPONIBILITÀ DI IMMOBILI COMUNALI PER ACCOGLIERE RIFUGIATI DI GUERRA

Ill.mo Mr. Yaroslav Melnyk,Le scriviamo con forte senso di dovere rappresentando il sentimento dell’Amministrazione Comunale e dell’intera Comunità Mormannese nell’esprimere la solidarietà per la vile aggressione al popolo Ucraino.Usare la forza per imporre le proprie visioni rappresenta una sconfitta per la democrazia e noi tutti viviamo questi tragici momenti come un “golpe” coordinato e costruito per colpire gli Stati democratici e liberi. Nazioni che vivono e vogliono vivere il sentimento europeo. Auspichiamo che nel più breve tempo possibile si possa trovare la strada della mediazione e soprattutto della pace.

Tuttavia, profondamente colpiti da quanto sta accadendo, vorremmo rendere concreto questo sentimento di solidarietà che proviamo e che tutta la Comunità di Mormanno prova in queste ore. Mormanno, da sempre, ha dimostrato di essere una comunità accogliente, ospitale, ha saputo unirsi e dare il proprio contributo nei momenti di difficoltà. Siamo già a lavoro per gli aiuti alimentari ed i rifornimenti sanitari ma vorremmo soprattutto rappresentarLe la disponibilità e la volontà di mettere a disposizione immobili di proprietà Comunale per ospitare donne, bambini ed anziani ucraini che in queste ore sono costretti a lasciare le proprie case e la propria terra. Viva l’Ucraina, Viva l’Europa.

“Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera”. Un sentito e fraterno abbraccio – Сердечні та братські обійми

Cordialmente.

Il Sindaco e la Giunta Comunale