Tripodi: “Il degrado delle strade che attraversano Polistena ricade sull’inerzia della Città metropolitana”

Tripodi: “Il degrado delle strade che attraversano Polistena ricade sull’inerzia della Città metropolitana”

Nei giorni scorsi abbiamo fatto partire una diffida stragiudiziale preparata dall’ufficio legale del Comune e indirizzata al Sindaco pro tempore della Città Metropolitana di Reggio Calabria e al Dirigente del settore viabilità della stessa.

Sono rimaste troppo spesso inascoltate le innumerevoli note nelle quali abbiamo segnalato più volte lo stato di degrado di alcune strade di competenza provinciale che attraversano il nostro territorio.

Nel silenzio assordante dei consiglieri metropolitani che fanno il bello e cattivo tempo, scomodandosi solo a mandare tutt’al più qualche sacco di bitume a freddo per ricevere un applauso effimero, abbiamo ribadito con questo atto ulteriore la necessità di un intervento di manutenzione organico e risolutivo su:

  • circonvallazione ex ss 536;
  • strada provinciale Polistena – Melicucco ex ss 281 tratto scuola G. Renda – area Pip;
  • strada provinciale Polistena – Cittanova tratto Chiesa Catena – Ponte Vacale.

Molto spesso gli utenti che giungono a Polistena pensano che queste strade siano di competenza comunale e qualora incappino in sinistri, molto frequenti, ne chiedono conto al Comune che non ha alcuna responsabilità in merito.

Le condizioni di degrado e di scarsa manutenzione ricadono interamente sul l’inerzia della Città metropolitana a cui stavolta supportati dai nostri avvocati chiediamo di intervenire in modo dignitoso e con sollecitudine.

Attendiamo risposte

Michele Tripodi Sindaco di Polistena