Giornate FAI di primavera 2022: la bellezza della Locride attraverso Ardore

Giornate FAI di primavera 2022: la bellezza della Locride attraverso Ardore

Completano trenta primavere le Giornate Fai 2022 e raccolgono un incredibile successo di visitatori, nuovi iscritti e volontari su tutto il territorio nazionale. A livello locale, le Giornate FAI di Primavera lo confermano grazie al lavoro indefesso della Delegazione della Locride
e della Piana, guidata da Titty Curinga, e della Delegata FAI per la scuola, Daniela Circosta, insieme a tutti i docenti delle scuole coinvolte, volontari e apprendisti ciceroni, che hanno incrociato le forze per realizzare due giornate intense, all’insegna della cultura e dell’amore per la Locride. Ardore e la sua splendida rocca protagonisti di queste giornate, che in soli due giorni hanno totalizzato oltre 800 visite, numeri notevoli se pensiamo che eventi come questo ritornano dopo il periodo pandemico ancora in corso.

Ardore con il suo meraviglioso Dongione, torrione utilizzato dal ‘600 come porta urbica, le strade del centro storico, brulicanti di storia e tradizioni, la Spezieria del XIX secolo, appartenente alla famiglia Macrì, con la meravigliosa vara del Cristo morto, la chiesa matrice di San Leonardo e Santa Maria di Lautrenta, il Castello e il racconto affascinante, al suo interno, delle vicende dei duchi di Ardore. Un ricco itinerario arricchito dalle voci, ben centoquaranta, e dalle notizie minuziose degli apprendisti Ciceroni, alunni frequentanti diversi istituti superiori della Locride, che si sono presentati al pubblico con instancabile entusiasmo e voglia di mettersi in gioco. Un’occasione che il FAI coglie ogni anno in vista delle Giornate di Primavera per entrare nelle scuole, tra i giovani e con i giovani, affinché
essi siano parte del territorio e al contempo il territorio vesta la loro identità, incrementando la missione educativa di cui la scuola è promotrice. Due giornate intense, quelle vissute, che regalano una bella iniezione di fiducia -per usare le parole del presidente nazionale Magnifico- speranza e stile: lo stile bello, unico e inimitabile della nostra Italia, lo stile del FAI.