All’Auditorium Frammartino di Caulonia, grande serata dedicata allo spettacolo

All’Auditorium Frammartino di Caulonia, grande serata dedicata allo spettacolo

Questa sera all’Auditorium Frammartino vanno di scena due spettacoli di spessore. Il primo: LA MALEDIZIONE DEL SUD di e con Pierpaolo Bonaccurso e Fabio Tropea, Regia Pietro Bonaccurso
Coproduzione AMA Calabria ed a seguire TAMBURO È VOCE… BATTITI DI UN CANTASTORIE con Nando Brusco.

Ne” La Maledizione del Sud” il protagonista, ispirato dall’incontro con una cantastorie siciliana, fa sua l’antica leggenda di Colapesce. La performance attoriale viene accompagnata da un’originale narrazione musicale, interpretata dal vivo con marimba, didgeridoo, tamburi e bicchieri, che rievocano le sonorità del mediterraneo.

L’attore durante lo spettacolo crea un gramelot calabro-siciliano, per raccontare come Colapesce abbia sposato il mare e come abbia salvato la Trinacria, la sua terra, dallo sprofondamento. Cola incarna l’eroe solitario, spavaldo, allontanato, venerato e martire. Colui che s’allontana dalle certezze della quotidianità per inseguire il suo sogno e che, nonostante ciò, rispetta e sostiene la famiglia e il suo paese nel bisogno.

Sconfigge i mostri spezzando le catene dell’orrore e della paura. L’umile e grandiosa vicenda di Cola può essere per tutti, e per i giovani in particolare, il punto di partenza per un tanto auspicato e auspicabile cambiamento… grazie al mito.

Il TAMBURO È VOCE… BATTITI DI UN CANTASTORIE
di e con Nando Brusco è il passato che riaffiora sulla pelle di un tamburo. Un intreccio di suoni e di storie, di narrazione e ritmo. L’affresco di una Calabria affascinante e contraddittoria. Un viaggio nella memoria orale. Fra mito e realtà.

Fra voce e tamburo. Si tratta di un concerto in solo per voce e tamburo. Una performance musicale e narrativa dove il tamburo diventa protagonista, disvelando la sua infinita gamma di timbri e accompagnando così la sua voce negli scenari cantati e cuntati. Serata da non perdere!

Comune di Caulonia