Caulonia, concluso l’iter amministrativo per l’assegnazione di voucher contro la povertà educativa

Caulonia, concluso l’iter amministrativo per l’assegnazione di voucher contro la povertà educativa

E’ stata conclusa dall’ufficio socio-culturale del comune di Caulonia la fase di valutazione delle domande pervenute a seguito dell’Avviso Dote Socio-educativa 2022.

Le istanze pervenute sono state in totale 61, di cui solo cinque escluse perché non in possesso dei requisiti richiesti dal bando.

In particolare, beneficeranno del voucher 13 studenti della scuola primaria, classe V, 29 della scuola secondaria di primo grado e 14 della scuola secondaria di secondo grado, per un totale di 56 voucher. Si tratta di una misura che viene adottata per il secondo anno consecutivo, riconoscendo agli studenti residenti nel comune di Caulonia e frequentanti la quinta classe della scuola primaria e le scuole secondarie di primo e secondo grado, una dote socio-educativa.

Si tratta di un piccolo contributo economico volto a contrastare la povertà educativa e rivolto a studenti appartenenti a famiglie che versano in condizioni di disagio socio-economico. I beneficiari del contributo economico riconosciuto per l’acquisto di strumenti utili allo studio, materiale scolastico e/o a stimolare specifiche passioni culturali, è stata stilata tenendo conto dei seguenti requisiti: iscrizione per l’a. s. 2021/2022 ad una scuola primaria, secondaria di primo o secondo grado; ISEE del nucleo familiare di appartenenza dello studente, o ISEE Minorenne nei casi previsti, calcolato secondo le modalità di cui alla normativa vigente, non superiore ad euro 6.186,96; residenza nel Comune di Caulonia ed età non superiore a 16 anni.

L’azione messa in campo – evidenzia il consigliere delegato alle Politiche Sociali avv. M. Elisabetta

Cannizzaro – si pone in continuità e costituisce una delle tappe del progetto socio educativo, più ampio, che ricomprende la partecipazione dei ragazzi al teatro pedagogico, alla visione di film a tema, ai corsi di teatro, lingua, e sport, tesi alla formazione di una “comunità educante”, e garantiti in forma completamente gratuita per incoraggiare i ragazzi nell’approccio allo studio ed alla conoscenza e vivere momenti di inclusione e socializzazione.

Un plauso al personale dipendente dell’ente per il proficuo ed attento lavoro svolto.

I beneficiari riceveranno l’accredito del voucher, sul cc indicato nella domanda, nella prossima settimana.

M. Elisabetta Cannizzaro – Consigliere Delegato alle Politiche Sociali