Calabria, maltratta per mesi moglie e figli. Allontanato dalla casa familiare

Calabria, maltratta per mesi moglie e figli. Allontanato dalla casa familiare

Una donna, dopo l’ennesima violenza, si è decisa di presentarsi presso la Questura di Vibo Valentia, ove ha denunciato una grave situazione di violenza e soprusi di natura fisica e psicologica, che subiva da diversi mesi da parte del marito.

I Poliziotti della Squadra Mobile di Vibo Valentia, ascoltata la vittima dei maltrattamenti, hanno svolto minuziose indagini per ricostruire l’abitualità dei comportamenti intimidatori dell’uomo, di cui erano risultati vittime anche i figli minori della coppia.

Durante la serata di lunedì 27 giugno, pertanto, è stata eseguita dalla Polizia di Stato un’ordinanza dell’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Vibo, su richiesta della Procura della Repubblica diretta dal Procuratore Capo dr. Camillo Falvo, che ha imposto all’autore dei reati l’allontanamento dalla casa familiare e contestualmente il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalle vittime.

QUESTURA DI VIBO VALENTIA