La lettera di commiato del sindaco Caterina Belcastro ai cauloniesi

La lettera di commiato del sindaco Caterina Belcastro ai cauloniesi

Care concittadine e cari concittadini,

Tra qualche giorno cesserà il mio mandato di Sindaco che ho democraticamente ricevuto cinque anni fa dagli elettori di Caulonia e che ho svolto con abnegazione, entusiasmo, passione e amore.

Sono stati anni difficili in cui noi tutti, sia cittadini che amministratori, siamo stati costretti a vivere momenti complicati come l’epidemia da Covid in cui ci siamo imbattuti e la conseguente crisi economica e sociale che ha travagliato soprattutto i Comuni del Sud.

L’amministrazione comunale che ho guidato lascia ai nuovi amministratori un paese con molte nuove opere pubbliche alcune di queste completate (es. asilo nido, centro di aggregazione giovanile), altre già iniziate (es. scuole, collettamento acque bianche, lavori di valorizzazione centro storico), altre i cui lavori sono stati consegnati (Maietta). Opere finanziate per 28.100.051,13 milioni di euro che guardano al futuro e che, se ben spesi, cambieranno il volto di Caulonia, oltre a molti progetti candidati nell’ambito dei CIS e del PNRR.

Quello che è certo è che, nonostante le difficoltà, è stata avviata la raccolta differenziata, provveduto ad un aiuto sistematico e continuo, attraverso progetti mirati, delle fasce “deboli” e “fragili” della popolazione che versano in stato di bisogno, consegnato le case popolari, riorganizzata e resa più efficiente e aggiornata la “macchina comunale”.

E’ stato valorizzato l’aspetto culturale del paese con manifestazioni culturali, musicali, sociali, la costante attività del nuovo Auditorium, promosso, oltre i confini regionali, il ruolo turistico del nostro territorio, ottenendo prestigiosi riconoscimenti, storicizzato il KTF nel bilancio della Città Metropolitana.

Tutto ciò evidenzia una ritrovata considerazione di Caulonia da parte dell’intero territorio, una realtà che ha avuto il merito di far parlare di sé come esempio positivo.

Un manifesto tuttavia non è la sede appropriata per fare bilanci, né in poche righe si può riportare in modo esaustivo il grande lavoro fatto, ma il tempo è galantuomo e sono certa che tutti capiranno l’autenticità di quanto ho appena detto.

In questi anni è stata chiara la prospettiva del paese, cosicché tutte le azioni messe in campo sono state concepite con lungimiranza per costruire il futuro di Caulonia secondo una precisa visione. Ogni scelta compiuta, ogni decisione assunta è stata realizzata nella logica della programmazione. Restano basi solide e un grande patrimonio, certo, avremmo potuto fare di più e meglio, ma tutto ciò che è stato fatto è frutto di straordinaria passione e di un lavoro intenso, fatto con onestà e amore per Caulonia.

Non lasciamo debiti e se la situazione del bilancio è precaria è dovuta anche allo scarso senso civico di non pochi cittadini che, pur avendo possibilità economica, non hanno provveduto al pagamento dei tributi comunali e malgrado abbiano usufruito dei servizi offerti.

Ringrazio tutti voi, sia coloro che cinque anni fa mi hanno votato sia coloro che non lo hanno fatto, e assicuro che pur da semplice cittadina continuerò ad impegnarmi per Caulonia con la stessa passione che mi ha animato in questi anni, a portare avanti la politica ed i valori in cui credo rimanendo al servizio della mia comunità che ho avuto l’onore di rappresentare.

Auguro al nuovo sindaco e ai futuri amministratori ogni successo per loro e soprattutto per Caulonia ed a voi tutti rivolgo l’augurio di un domani migliore.

Grazie ancora ad ognuno di voi, un saluto di cuore.

Il Sindaco di Caulonia Caterina Belcastro