Un’altra notte cauloniese violentata dall’intoccabile “gang dei motorini truccati”

Un’altra notte cauloniese violentata dall’intoccabile “gang dei motorini truccati”

Stando alle segnalazioni dei lettori ogni giorno dovremmo scrivere un articolo come questo. Perchè ogni notte i famosi motorini truccati disturbano la quiete cauloniese e molti lettori ci scrivono segnalazioni e lamentele.

Ieri notte abbiamo potuto constatare direttamente l’assordante rumore prodotto dai motorini, palesemente modificati, di alcuni ragazzini e abbiamo avuto modo di confrontarlo col rombo dei motorini regolari. Il secondo non era per nulla molesto, il primo sembrava, come lo ha definito un lettore, “il rumore di una motosega che taglia in due Caulonia marina”.

Ieri intorno all’1 di notte la “gang dei motorini truccati” è tornata a rombare per le vie di Caulonia marina. In realtà a volte si tratta di singoli ragazzi, altre volte si muovono in gruppo, regalando in ogni caso rumori molesti all’intera comunità.

I lettori si domandano e ci domandano continuamente (un lettore ci ha scritto alle 2 di notte, in preda all’esasperazione e alla rabbia) perchè questo fenomeno non viene fermato, nonostante venga segnalato da anni.

Non abbiamo una risposta, noi facciamo la nostra parte nel rendere note le segnalazioni dei lettori, ai quali chiediamo tuttavia anche di rivolgersi alle forze dell’ordine, che sono preposte a multare e sequestrare i motorini incriminati.

Ciavula non può fare altro che dare voce alle vostre giuste lamentele e continueremo a farlo.