Scontro Franco-Frajia. La minoranza valuta il boicottaggio del prossimo consiglio comunale di Caulonia

Scontro Franco-Frajia. La minoranza valuta il boicottaggio del prossimo consiglio comunale di Caulonia

La minoranza consiliare di Caulonia, capeggiata da Luana Franco, sta discutendo da giorni se partecipare o meno al consiglio comunale convocato per domani sera in piazza Seggio.

Le ragioni della possibile assenza del gruppo Rinnoviamo Caulonia dal consiglio comunale riguardano quella che viene considerata una “scorrettezza del Presidente Frajia”, che ha fissato al 30 di luglio la data del consiglio senza il consenso della minoranza.

Il 26 luglio Frajia ha presieduto una conferenza dei capigruppo durante la quale non ha concordato la data del consiglio ma l’ha imposta nonostante il parere contrario della minoranza. Il 30 luglio infatti, per esigenze personali, Luana Franco sarà impossibilitata a partecipare al consiglio comunale.

Questa forzatura è stata letta da Rinnoviamo Caulonia come uno sgarbo istituzionale e una palese contraddizione di quanto dichiarato in campagna elettorale in merito alla volontà di rendere partecipe la minoranza.

Dal canto suo il Presidente del Consiglio comunale, Vincenzo Frajia, ha formalmente risposto attraverso posta certificata alle osservazioni di Luana Franco spiegando che già il consiglio di insediamento era stato fatto slittare proprio per esigenze personali della consigliera e che questa volta la data è obbligata per ragioni imposte dalla legge, che prevede che la salvaguardia degli equilibri di bilancio debba essere approvata entro fine luglio.

Il Presidente ha garantito inoltre, fermo restando le scadenze di legge, disponibilità e flessibilità nel tenere conto, nella convocazione dei prossimi consigli, delle esigenze di tutti i consiglieri.

Ma il confronto non è solo tra maggioranza e minoranza perchè nel gruppo Rinnoviamo Caulonia si stanno confrontando due linee di azione opposte, tra chi intende partecipare al consiglio e chi preferisce il boicottaggio.

La decisione finale verrà presa molto probabilmente oggi pomeriggio, quando il gruppo di minoranza si riunirà per assumere una linea di condotta, probabilmente unitaria.

Rispondi