Estate FAI: dalla Villa Romana di Casignana alla degustazione in vigna

Estate FAI: dalla Villa Romana di Casignana alla degustazione in vigna

Sere d’estate, sere d’arte, cultura ed enogastronomia, proprio come quella che ha accolto i visitatori giovedì 4 agosto. L’evento si configura come una delle tante manifestazioni estive organizzate dal Gruppo FAI Giovani Locride e Piana, un’occasione per incontrarsi tra diverse forme d’arte, quella antica degli ormai famosi resti della Villa Romana di Palazzi di Casignana, e quella vinicola, segno di una tradizione che in Calabria non conosce eguali. Arte e vino, un binomio che piace.

L’itinerario ha visto come luogo di incontro la stupenda Villa Romana: qui l’archeologo Giuseppe Hyeraci e l’ingegnere Antonio Crinò hanno guidato i visitatori nel più grande complesso musivo di età romana dell’Italia meridionale, in cui sono stati recentemente riportati alla luce due mosaici
policromi della zona residenziale. La passeggiata ha condotto i visitatori verso il nucleo centrale dell’area archeologica, costituito da una grande villa extraurbana al cui centro vi era uno spazioso cortile porticato e numerosi ambienti con diverse funzioni. La visita ci ha condotti lungo le meravigliose stanze dell’impianto termale, i resti di una serie di ambienti di servizio e l’affascinante complesso residenziale.

A seguire, ci siamo spostati nella Azienda Agricola Antonella Lombardo per una degustazione in vigna. La vignaiola, che ringraziamo ancora per la generosa ospitalità, ci ha accolti raccontando come coltiva, nel pieno rispetto dell’ambiente, le più importanti varietà autoctone come il Gaglioppo, il Nerello Mascalese, il Calabrese Nero, il Greco di Bianco e il
Mantonico, che le sono valse gli ambiti TRE BICCHIERI del Gambero Rosso.
Un momento molto rilassante all’ombra di alberi secolari, fra bellissime vigne e inebriati dai sapori ed i profumi dei suoi vini pregiati.. una atmosfera informale e fiabesca!

Un pomeriggio ricco e assolutamente inedito, dimostrazione di come il Gruppo Giovani della Locride e della Piana, guidato dal Capo Gruppo Daria Sansotta, sia capace di coniugare storia e tradizione enogastronomica valorizzando le meraviglie della nostra terra, per un viaggio nuovo alla scoperta del territorio e delle nostre origini.
Il tutto in un unico evento che porta l’esclusiva firma del FAI.

Rispondi