Crotone: La città più povera d’Italia ma la più ricca di auto di grossa cilindrata

Crotone: La città più povera d’Italia ma la più ricca di auto di grossa cilindrata

Di Rodolfo Bava

Ancora una volta, il rapporto sulla qualità della vita in Italia, ideato e realizzato dal giornale “Italia Oggi”, pone la provincia di Crotone all’ultimo posto, in sei dimensioni su nove: affari e lavoro, ambiente, istruzione e formazione, reddito e ricchezza, sicurezza sociale, tempo libero.

Sopra Crotone vi sono: Siracusa (al 106° posto), Caltanissetta (al 105° posto), Napoli (al 104° posto). Un presente anonimo ed incerto senza alcuna prospettiva per il futuro. Scomparso quasi il ceto medio, mentre molte si dibattono tra stenti e difficoltà.

Però, aumentano anche le famiglie più ricche, alcune persone appaiono molto agiate. Infatti, in Crotone, abbondano le auto di grossa cilindrata: Porche, Maserati, Lamborghini, Mercedes, BMW, vari tipi di SUV.

Difficile imbattersi in auto economiche. Pertanto, ci si chiede: come mai Crotone è diventata, quasi all’improvviso, una città ricca e prosperosa? Riteniamo per la mania di potere possedere, e fare vedere, a tutti, la propria auto di grossa cilindrata.

Numerosi dei quali, pur non potendosela permettere.

Photo by Serge Kutuzov on Unsplash

Tagged with