Riparte la vendita dei prodotti solidali della Piana di Gioia Tauro, sostenuta da ReCoSol

Riparte la vendita dei prodotti solidali della Piana di Gioia Tauro, sostenuta da ReCoSol

Riparte anche quest’anno la vendita dei prodotti solidali della Piana di Gioia Tauro, sostenuto da ReCoSol, del progetto Etika di Mediterranean Hope (MH) – Programma rifugiati e migranti della Federazione delle chiese evangeliche in Italia, in collaborazione con la cooperativa Sos Rosarno e Mani e Terra.

Nella Piana di Gioia Tauro, dove MH opera dal 2019, l’83% dei braccianti lavora in condizioni di sfruttamento e vive in situazioni di disagio: interferenze della criminalità organizzata, fenomeno del caporalato, condizioni di lavoro estreme e disumane, paghe al di sotto dei minimi salariali, degrado ambientale e abitativo.

QUEST’ANNO, QUINDI, RIPARTE LA VENDITA DELL ARANCE AD UN PREZZO CHE COMPRENDE L’AGGIUNTA DI UNA “QUOTA SOCIALE” DEL 10% (già inclusa nel listino) PER SOSTENERE LE PRATICHE SOLIDALI PORTATE AVANTI DA MH NELLA PIANA, PRIMO FRA TUTTI L’OSTELLO SOCIALE.

Acquistando le arance di Etika si sosterranno progetti sociali, dimostrando che è possibile costruire un meccanismo che, come prevede la nostra Costituzione, richiama alla responsabilità sociale d’impresa garantendo dignità e rispetto dei lavoratori.

ReCoSol