Il comune di Caulonia interromperà l’erogazione dell’acqua a chi non ha sottoscritto il contratto

Il comune di Caulonia interromperà l’erogazione dell’acqua a chi non ha sottoscritto il contratto

Si rende noto alla cittadinanza che l’Amministrazione del Comune di Caulonia, ritiene indispensabile scongiurare il danno causato della mancata riscossione dei ruoli del servizio idrico integrato, pertanto, intende concludere le procedure di sottoscrizione dei contratti relativi alle utenze morose che ad oggi ne risultino prive.

Le utenze oggetto delle suddette procedure sono quelle presenti negli appositi elenchi predisposti dagli Uffici competenti.

Per tale motivo nei prossimi giorni, tutti gli utenti interessati saranno

inderogabilmente convocati presso gli uffici comunali per procedere alla stipula dei rispettivi contratti di somministrazione.

Si informa inoltre che, ai sensi dell’art. 18 del vigente regolamento comunale, approvato con delibera consiliare n. 6/2019, in caso di mancata sottoscrizione del contratto sarà disposta la sospensione delle utenze idriche prive di titolo e morose.

Pur essendo consapevoli dei disagi che potranno derivare da tali provvedimenti interruttivi, si evidenzia che trattasi di un’azione necessaria per garantire il rispetto delle regole e concretizzare quel principio di giustizia tributaria in grado di valorizzare i comportamenti degli utenti virtuosi che pagano regolarmente.

È una scelta di grande responsabilità per garantire la capacità dell’Ente di erogare i servizi necessari ai cittadini. Le nuove regole in materia di bilancio, i minori trasferimenti da parte del Governo centrale e, l’attuale condizione di dissesto finanziario del Comune, devono spingere tutta la comunità ad una maggiore consapevolezza: è necessario contribuire regolarmente attraverso il pagamento dei tributi per mettere l’Ente nelle condizioni economiche di programmare e di erogare servizi di qualità.

Rivolgiamo, pertanto, l’invito agli utenti del servizio idrico, siano esse utenze domestiche o non domestiche, di regolarizzare la propria posizione attraverso la sottoscrizione del contratto relativo alla somministrazione del servizio idrico ed eventualmente di voler ricorrere allo strumento della rateizzazione per scongiurare la possibilità di essere raggiunti dalle misure sanzionatore previste.

Si confida nel senso di responsabilità di ogni cittadino e nella sua fattiva collaborazione.

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE