Assemblea Pubblica Frazione S.Antonio – Gioiosa Jonica

Riceviamo e pubblichiamo

SABATO 28 MARZO ALLE ORE 14,30 ASSEMBLEA PUBBLICA PRESSO LA STRUTTURA EX-SCUOLA S. ANTONIO promossa dall’Associazione “Orizzonti” e dalla Consulta delle Associazioni su richiesta del Sindaco. Tra l’altro verrà aggiornata la questione sulla possibilità di portare la rete di distribuzione del metano nelle case di S. Antonio.

A seguito del doveroso rinvio dell’Assemblea del 21 scorso, si comunica che la nuova convocazione dell’Assemblea è per sabato 28 c.m. alle ore 14,30 nei locali della ex-scuola, a cura della Consulta e dell’Associazione “Orizzonti” su richiesta del Sindaco Salvatore Fuda che vuole “chiarire una volta per tutte la situazione della struttura della ex-scuola”.
Stante l’importanza dell’argomento e degli altri argomenti di pubblico interesse che verranno trattati -tra cui gli aggiornamenti circa la possibilità di portare il metano nelle case – l’Associazione ritiene giusto e doveroso invitare a partecipare non solo gli associati ma anche tutti gli abitanti della Frazione trattandosi appunto di problemi di primo piano che interessano tutta la Comunità di S. Antonio, NESSUNO ESCLUSO.
L’occasione è infatti propizia per discutere complessivamente con il Sindaco le problematiche del nostro territorio già indicate dall’Associazione nell’incontro avuto il 3 novembre 2014 con gli Assessori Lidia Ritorto e Luca Giuseppe Ritorto ( caduta massi dalla roccia sulla strada provinciale che attraversa il centro abitato, destinazione e verifica sicurezza struttura della ex-scuola di S. Antonio; metanizzazione; rete fognante; completamento apertura stradella parallela alla strada provinciale lato scuola; pulizia canalone raccolta acque provenienti dalla montagna, messa in sicurezza ponticello strada tracciato ex-ferrovia calabro lucana, sede sociale, recupero della antica fiera della Madonna delle Grazie, valorizzazione turistico religiosa del Santuario e dei beni culturali) ed eventuali altre nuove (tra cui sicurezza argine Torbido, punto crollo muro all’altezza dell’attuale deposito Trasporto Valentini, ex- CRAI) e capire quali interventi di sviluppo e di miglioramento ci possono essere a favore della nostra popolazione.
Ricordiamo che per la metanizzazione abbiamo presentato una petizione all’Italgas, sottoscritta da ben 73 nuclei famigliari. Ma risulta che ancora altri nuclei vogliono sottoscriverla. E fanno bene ad approfittare dell’occasione perché così i costi si abbassano.

Gioiosa_Jonica_Chiesa_di_Santa_Maria_delle_Grazie - articolo interno
Questa settimana infatti c’è stato un altro sopralluogo del titolare della ditta che dovrebbe effettuare i lavori di estensione della rete e sono stati ipotizzati i costi ed i modi tecnici e strategici per rendere accessibile a tutti la spesa per la messa in posa della rete e dei bocchettoni di allaccio fino all’argine della strada. La condotta principale quasi certamente sarà collocata lungo la Strada Provinciale. Si allaccia a poco prima l’entrata sul ponte Catalisano lato Grotteria per finire all’altezza del Ristorante Villa S. Maria.
Durante l’Assemblea daremo comunicazione di massima e successivamente faremo una apposita assemblea pubblica con un esponente dell’Italgas che spiegherà tutto nei dettagli.
Per quanto riguarda la caduta dei massi dalla roccia, ci è stato detto che i lavori dovrebbero iniziare quanto prima, essendo stato deciso dalla Provincia di intervenire per eliminare il reale pericolo che incombe sulle persone e sui mezzi, tra cui lo scuolabus e autobus di linea.

SI INVITANO PERTANTO TUTTI GLI ABITANTI DI S. ANTONIO A PARTECIPARE ALL’ASSEMBLEA PUBBLICA DI SABATO .

Il Presidente Ass. “Orizzonti” – Francesco Papaluca
Il Presidente della Consulta – Vincenzo Logozzo

 

 

 

Ciavula

GRATIS
VIEW