L’ADDA in CONSIGLIO REGIONALE

L’ADDA in CONSIGLIO REGIONALE

L’ADDA (Associazione Difesa Diversamente Abili, con sede in Galatro) in audizione alla Terza Commissione Permanente del Consiglio Regionale
Da parte nostra il piu’ vivo apprezzamento al Presidente Vito Crea ed ai collaboratori dell’ADDA
Come Consulta e come Comma Tre ci scambiamo continuamente comunicazioni e riflessioni con il responsabile dell’ADDA e quindi la notizia che oggi Vito rende pubblica ci fa immensamente piacere.
Ma non basta.
Vito -che ha bene in mente cosa proporre per migliorare e garantire i diritti dei diversabili e delle loro famiglie, cose all’avanguardia, ve lo possiamo assicurare- ha ben fatto a rendere pubblica la cosa al fine della partecipazione e condivisine “popolare” della delicata problematica e sopratutto ha compiuto una azione democratica, operativa e culturale di alto contenuto: ha fatto bene ad invitare tutti a dare un contributo di idee e di proposte.
Questo e’ un momento unico ed esclusivo.
Chi non partecipa e rimane sordo all’invito o si limita a delegare non ha mai piu’ ragione di protestare, criticare, polemizzare, lanciare accuse agli altri.
Quindi contattate subito vito crea e contribuite. L’appello e’ rivolto sia a chi ha in carico persone diversamente abili e sia a coloro che sostengono queste situazioni di disagio sociale.
Grazie Vito ed ADDA e grazie anche a chi politicamente ha consentito questa apertura e partecipazione democratica.
Questa la nota stampa pubblicala dall’ADDA:
“L’ADDA IN AUDIZIONE ALLA TERZA COMMISSIONE PERMANENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE
L’impegno profuso in questo anno di attività dell’ADDA a tutela dei diritti dei più deboli, trova compimento nell’invito da parte della terza commissione regionale per gli affari sociali, presieduta dall’On. Michelangelo Mirabello. La nostra audizione è prevista per il 1 Aprile alle ore 13.00, presso il consiglio regionale, vertendo, specificatamente, sui bisogni reali dei soggetti più deboli. I lavori tratteranno di diritto allo studio, assistenza scolastica, sanitari e specialistica, presidi ed ausili specialistici mirati, per uno strumento legislativo che ridisegni gli affari sociali. Facendo propria la filosofia politica dell’ascolto della base, del capogruppo PD On. Seby Romeo, artefice di questo raggiunto traguardo, condividiamo con quanti vogliano suggerire, proporre o indicare soluzioni e/o problematiche specifiche, di cui ne saremo portavoce. A conclusione di questo importante incontro renderemo noti i termini del lavoro svolto.
III Commissione – Sanità, Attività sociali, culturali e formative
Ordine del giorno
Seduta del 01/04/2015 ore 13,00
1) Insediamento ed organizzazione dei lavori.
2) Comunicazioni del Presidente.
3) Petizione popolare per la concreta istituzione dei registri dei tumori.
E’ invitato il Dirigente Generale del Dipartimento Tutela della Salute.
Audizione dott. Giuseppe Giordano.
Relatore: M. MIRABELLO
4) Proposta di Legge n.15/10^ di iniziativa del Consigliere G. GIUDICEANDREA recante: ” Disposizioni per il riconoscimento della rilevanza sociale dell’endometriosi ed istituzione del Registro regionale “.
E’ invitato il Dirigente Generale del Dipartimento Tutela della Salute.
Audizione dott.ssa Margherita Iellamo, Presidente Associazione Regionale Endometriosi.
Relatore: M. MIRABELLO
5) Audizione dott. Vito Crea, Presidente Associazione ADDA (Associazione Difesa Diversamente Abili).
Vito Crea-Presidente
Domenico Distilo-Addetto Stampa
ASSOCIAZIONE ADDA