Re.co.sol. inaugura locali ristrutturati e sala internet

Re.co.sol. inaugura locali ristrutturati e sala internet

Riceviamo e pubblichiamo

SPRAR GIOIOSA JONICA, IL 7 APRILE SARA’ INAUGURATA LA SALA INFORMATICA E I LOCALI RISTRUTTURATI

Lo scorso anno l’Amministrazione Comunale di Gioiosa Jonica ha concesso alla Rete dei Comuni Solidali, Ente Gestore del progetto Sprar, i locali di Via Diaz al fine di svolgere le attività previste con i migranti ospiti sul territorio Comunale.
Nel corso di questi mesi, viste le condizioni di abbondono dell’immobile, sono state realizzate una serie importante di lavori di ristrutturazione e manutenzione, sia esterni che interni, compiuti senza mai interrompere il normale svolgimento delle attività di front office e scolarizzazione con i rifugiati e i richiedenti asilo.logo recosol

Grazie alle numerose sale di cui è dotata la struttura, Recosol, d’intesa con la Giunta Comunale ha pensato anche di ricavare una sala informatica, attrezzata con diverse postazioni dotate di personal computer, stampante condivisa e molto presto anche connessione wi-fi ad internet.
La nuova sala, pensata non solo per fornire uno strumento di alfabetizzazione informatica ai migranti, fungerà nei prossimi mesi anche da internet point messo gratuitamente a disposizione dal progetto a tutti. Gioiosani e migranti. Consapevoli dell’importanza che l’accesso alla rete ormai rappresenta per ognuno, Recosol e l’amministrazione Comunale hanno infatti pensato di mettere a disposizione struttura e strumenti per chiunque ne avesse bisogno.

sede recosol gioiosa articolo

L’inaugurazione dei locali avverrà martedì 7 aprile alle ore 17. L’appuntamento, a cui la cittadinanza è invitata a partecipare, è presso i locali di via Diaz (vicino ai campetti del Don Milani). Saranno presenti il Sindaco Salvatore Fuda, il responsabile del progetto Giovanni Maiolo, Lorenzo Sola, rappresentante legale della Rete dei Comuni Solidali e Chiara Sasso, membro del coordinamento nazionale di Recosol.