Agricoltura: convegno a Gioiosa di Eurokom

Agricoltura: convegno a Gioiosa di Eurokom

Riceviamo e pubblichiamo

“Europa 2020 – Opportunità per l’Agricoltura Calabrese” 

Le Associazioni Eurokom e Un Ponte per l’Europa, il Parco Agricolo Calabria con il Patrocinio del Comune di Gioiosa Jonica hanno organizzato per venerdì’ 3 luglio con inizio alle ore 15,oo a Palazzo Amaduri di Gioiosa Jonica, il convegno “Europa 2020 – Opportunità per l’Agricoltura Calabrese”
Il convegno tratterà argomenti molto importanti per il settore agricoltura. Dopo i saluti  del Sindaco Salvatore Fuda, del Presidente dei Sindaci della Locride Giuseppe Strangio e  del Presidente provinciale dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali Stefano Poeta, seguiranno gli interventi dei relatori. Alessandro Zanfino (Autorità di Gestione PSR Regione Calabria Dipartimento Agricoltura) tratterà “I temi strategici e le opportunità  del futuro PSR 2014/-2020”; Sergio Caracciolo (Consigliere dell’Ordine Professionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Reggio Calabria) parlerà del “Ruolo dei dottori agronomi e forestali nella programmazione 2014-2020”; Claudio Marcianò (MSc, PhD, Associate Professor of Agricultural Economics Agraria Department – Università Mediterranea di Reggio Calabria) relazionerà su  “Governance locali e sviluppo integrato in Calabria”; Giuseppe Campisi ( Responsabile Dipartimento Lavoro e Sviluppo ACLI Calabria) evidenzierà la funzione del Parco Agricolo Calabria individuato come una opportunità per la regione. Infine,  Slow Food  riferirà sul contributo della rete in Calabria. Al termine degli interventi seguirà il dibattito. Coordinerà i lavori la giornalista Alessandra Tuzza, Direttore del Centro Europe Direct Calabria&Europa. La partecipazione al convegno comporta 0,5 crediti formativi per gli iscritti all’Ordine degli Agronomi.
EUROKOM LOCANDINA 3 LUGLIO CONVEGNO AGRICOLTURA_01
La Consulta delle Associazioni di Gioiosa Jonica ritiene che è un tema interessante perchè sopratutto parla del futuro dei giovani. Siamo più che convinti che la coltivazione dei campi offre grandissime opportunità per il futuro dei giovani, sia a livello imprenditoriale (gestione diretta dell’azienda)  che di esecutori, tecnici e collaboratori professionalmente qualificati. Vi sono finanziamenti agevolati e persino a fondo perduto che incentivano questa scelta. Ma ovviamente ci vuole “il pallino” in testa e professionalità.
Sulla agricoltura, riferita al nostro territorio,la Consulta sta realizzando un ampio servizio televisivo, con interviste ad operatori del settore, capi di azienda, docenti, studenti, professionisti, proprietari terrieri partendo da un dato di fatto concreto: a Gioiosa Jonica esiste la  “fabbrichetta” della SAOR. Sebbene questa azienda agroalimentare esporta i prodotti in tutto il mondo, risulta che l’indotto occupazionale è veramente scarso in rapporto a quello che dovrebbe essere. E sopratutto si vuole capire perchè con tanto territorio coltivabile, l’azienda deve rivolgersi ad altri territori per la materia prima.

Il Convegno è una opportunità per approfondire la problematica. Per queste ragioni tutte le Associazioni sono state invitate a partecipare al Convegno perchè riguarda l’economia e l’occupazione, argomenti di pubblico interesse di cui anche le associazioni devono avere conoscenza, trasferire la comunicazione all’interno degli associati per contribuire a formare la cultura del ritorno alla terra ed alla cura dei campi: Anche se questa tematica non è direttamente prevista negli scopi sociali, vi è un “dovere” di ordine collettivo superiore: quello della “cittadinanza attiva”.
Il Presidente della Consulta delle Associazioni del Comune di Gioiosa Jonica
Vincenzo Logozzo