Gli auguri video del giornalista Sky Alciato al Caulonia calcio

Gli auguri video del giornalista Sky Alciato al Caulonia calcio

Ripercorriamo la stagione, e l’ottimo traguardo raggiunto, da parte dell’ A.S.D. Caulonia 2006 con gli auguri del noto giornalista di Sky Sport Alessandro Alciato e con i pezzi di Antonio Chiera, che ringraziamo per la collaborazione.

LA STREPITOSA RIMONTA E SALVEZZA DEL CAULONIA 2006

di Antonio Chiera

Nessuna notte è così lunga da permettere al sole di risorgere….

Caulonia calcio allenamento interna 1

“GRAZIE RAGAZZI”. Anche questa volta la notte è stata lunga, ma trascorsa nel migliore dei modi, per festeggiare la CONFERMA nella categoria “promozione” per il CAULONIA 2006, che mette una volta per tutte da parte qualche mal di pancia, che all’inizio qualcuno poteva fare a meno di “criticare”, da squadra “materasso” a RIVELAZIONE del torneo. La festa in paese ha coinvolto un considerevole numeri di tifosi, per un colorato corteo amaranto. Ironia, sorrisi e buon umore regnano naturalmente nelle vie del centro, con un bell’effetto scenico regalato dai fumogeni granata e dalle centinaia di bandierine che sventolano. Il primo “coro” polemico era l’ormai consueto “tanto già lo so che l’anno prossimo tornerete in prima categoria”. Queste le parole che si sentivano ad inizio campionato! Tutt’altro che tranquillo è stato l’inizio del Caulonia 2006, ma la forza dei giocatori, allenatore, dirigenti e molti accompagnati dalle rispettive famiglie, credo che sia stato il successo meritato di una comunità intera. I cori che arrivano dagli “ultras A.S.D. CAULONIA”, GRUPPO FACEBOOK ne conta almeno 800 unità, che nel frattempo approdati in piazza, sono ripetuti a squarciagola dai calciatori, con il presidente FELICE FERRARA a dirigere le operazioni gridando «Salutate la squadra». Con qualcuno che si fuma sereno un sigaro dopo un’annata piena di sacrifici, ma soprattutto con tantissime soddisfazioni… «Siete dei grandi, l’onore di questo paese. Dopo cinquanta anni è finita la sfortuna!». Devo comunque a questo punto, fare dei nomi, mi scuso già in anticipo se dimentico qualcuno, come succede sempre in questi casi! I protagonisti di questo “RECORD” sono tanti, perciò vado a memoria: Franco Cagliuso, Ilario Fraija, Enzo Lia, Emiliana Scuteri, Sandro Vartolo, Ettore Squillace, Mimmo Lia, Ilario Spanò, Donatella Marziano, Ninì Albanese, questi, chi ha creduto nel Caulonia e investito, non era facile partire da zero. Quanto all’amministrazione, si è mossa per la comunità, realizzando la struttura del nuovissimo campo da giuoco, da fare invidia anche a città e squadre più blasonate, che sarà il prossimo “terreno” di giuoco per i giocatori, per i tifosi, per tutti! Ora si spera di vedere la risposta della gente… Di questo nuovo CENTRO SPORTIVO si deve ringraziare, chi ha avuto la “tenacia politica” il Dottor ATTILIO TUCCI – Grazie Attilio… Ancora più bello sarebbe, se questo nuovo centro di aggregazione sociale venisse dedicato alla memoria di chi ci ha lasciato molto presto e che per illustri decenni ha giocato per l’amore verso il proprio paese a: “ Gino Davoli “ meglio conosciuto come “u mancinu”, Gino fu un grande calciatore del Kaulon, e un grande uomo, che lottò fino alla fine, senza mai arrendersi e sempre regalando un sorriso a tutti. Ricordare Gino in un luogo che rappresenta il suo amore per la vita e per il gioco del calcio sarebbe il dono più bello!

IL FUTURO DEL CAULONIA 2006

caulonia calcio - in evidenza

Abbiamo davanti gente che crede in qualcosa e per questo dobbiamo essere tutti coinvolti. Mai avremmo pensato di potere coagulare attorno alla “nuova società” un prestigioso traguardo! Adesso, mi auguro di cuore che da domani mattina tutti si siederemo attorno a un tavolo per costruire un nuovo CAULONIA 2006 degno di questa categoria e di questa piazza. Le pacche sulle spalle, con il pollice alzato vanno in ordine “sparso” all’Avvocato Enzo Lia, perché e da li che dobbiamo iniziare, passando per lo storico mister Gianni Scigliano e alla sua vittoria del campionato di prima categoria nell’anno 2009/2010 quando con caroselli da Mondiale per tutto Caulonia si organizzò una grande festa. Un’altra figura importante è stata quella di Fernando Miriello allenatore. Oggi il Caulonia 2006 è costruito da un gruppo di “amanti” del calcio, è chiaro che il merito più grande come sempre spetta al condottiero LUCIANO SCIDA’ ed al suo Vice Cosimo Francesco Dichiera, che da esordiente ha fatto un lavoro di “cerniera” straordinario chiudendo ogni “falla” ogni “polemica” con una salvezza storica è peraltro raggiunta con largo anticipo, risultato che conferma quanto di buono ha fatto questo “gruppo”, Infine dobbiamo ricordare l’autore del primo gol nella categoria che è stato ad opera di NICOLA VOZZO, il capitano e guida “con tanto di polemica facile” VINCENZO MANNO che colleziona più cartellini gialli di tutta la squadra messa insieme, ed infine al BOMBER – FABIO SCUTERI autentico ” professionista “ del calcio dilettantistico, che con i suoi gol ha fatto grande un ” paesello” trasformandolo in “città” L’ultimo della serie, è un semplice «Grazie ragazzi» che sintetizza al meglio lo spirito del popolo Granata Cauloniese.